BCAA: rapporto Leucina-Isoleucina-Valina

Lo sapevi...


I BCAA, leucina/isolelucina/valina, sono aminoacidi essenziali il che significa che devono essere obbligatoriamente assunti con le proteine della dieta in quanto il nostro organismo non sarebbe in grado di sintetizzarli. Il fabbisogno medio di BCAA nell’adulto secondo WHO/FAO/UNU, 2007 è (mg/kg di peso corporeo al giorno): leucina 39, isoleucina 20, valina 26, corrispondenti ad un rapporto Leu/Ileu/Val pari rispettivamente a 1,95/1/1,3.


Uno studio recente è stato fatto negli Stati Uniti per valutare come la somministrazione di aminoacidi essenziali contenenti 2 diverse quantità di leucina poteva influenzare la sintesi muscolare proteica post-esercizio. 8 adulti hanno bevuto 2 bevande a base di aminoacidi contenenti rispettivamente 1,87 g e 3,5 g di leucina durante il loro esercizio fisico.

La sintesi muscolare proteica è stata determinata usando come marcatori 2 isotopi stabili del carbonio e dell’idrogeno. I risultati hanno mostrato che la sintesi proteica muscolare era stata il 33% maggiore (P<0,05, quindi statisticamente significativa) dopo aver bevuto la bevanda più ricca di leucina rispetto a quella che ne aveva una quantità inferiore. Questo studio suggerisce che “aumentando la concentrazione di leucina in un integratore di aminoacidi essenziali consumato durante un esercizio di regolarità favorisce una maggiore sintesi proteica muscolare”.

Va notato però che EFSA ha indicato che i marcatori usati non erano adeguati, poiché gli effetti positivi sulla massa muscolare dovrebbero essere provati attraverso misure dirette della massa, non tramite marcatori di degradazione o di sintesi [Armando Antonelli Hylobates Consulting 2011].


Nell’organismo il trasporto di leucina, isoleucina e valina è fatto da un sistema di trasportatori comuni per cui in certe condizioni può crearsi una competizione tra questi 3 aminoacidi. Si ritiene che l’attivazione della BCAA deidrogenasi da parte della leucina con la conseguente stimolazione della degradazione dei BCAA e l’aumento di sintesi proteica tissutale con diminuzione delle proteine tissutali in presenza di alte concentrazioni tissutali di leucina contribuiscano all’abbassamento delle riserve di valina e isoleucina del sangue e del muscolo negli umani a seguito di infusioni di liquidi o consumo di diete contenenti alti livelli di leucina.

Queste interazioni tra i BCAA possono fornire una spiegazione dell’antagonismo nutrizionale tra leucina isoleucina e valina. La somministrazione di grandi quantità di uno dei BCAA può creare degli squilibri nelle concentrazioni degli altri BCAA favorendone la degradazione e questo comporta la necessità di considerare un rapporto equilibrato tra i 3 BCAA quando siano usati nel trattamento di problemi clinici. [Alfred E. Harper: Interrelationships among the BCAA, International Symposium on Branched Chain Amino and Keto Acids in health and disease, Göttingen, october 21-23, 1983].

In conclusione le conoscenze attuali ci consigliano di continuare a privilegiare anche in ambito sportivo oltre che clinico il rapporto di Leucina/Isoleucina/Valina 2:1:1


Volchem propone un'ampia gamma di aminoacidi ramificati bcaa di grado farmaceutico, con marchio registrato Volamin.