Lo sapevi?

La carnitina deve il suo nome al fatto di essere stata identificata per la prima volta nel 1900 negli estratti di carne. È una sostanza che si forma naturalmente nell’organismo (fegato e reni) partendo da 2 aminoacidi essenziali: lisina e metionina.

Il suo ruolo principale è quello di permettere l’ossidazione dei grassi. La sua importanza nel metabolismo energetico emerge chiaramente nelle condizioni di deficienza primaria di carnitina caratterizzate da adinamia (grave debolezza) e steatosi (accumulo di grassi) muscolare.

Per saperene di più leggi l'artico che abbiamo pubblicato sull'utilizzo della carnitina come termogenico.

molecola carnitina

Molecola carnitina