Lo sapevi...

Il diabete di tipo 2 sembra possa essere 'reversibile'con una dieta rigorosa.

Questo è quanto emerge da un nuovo studio pubblicato su Diabetes Care del professor Roy Taylor, conosciuto a livello mondiale  per la sua conoscenza del diabete. 
Questa ricerca ha coinvolto 30 volontari con diabete di tipo 2 che hanno seguito una dieta di 600/700 calorie al giorno, riuscendo a perdere circa 14 kg senza poi, nel corso dei 6 mesi successivi, riprenderli.
Anche se i volontari sono rimasti in sovrappeso, hanno comunque perso peso sufficiente per eliminare il grasso dal pancreas e tornare così ad una normale produzione di insulina

Con questo studio, sostiene Taylor, viene confermata la teoria che esiste una soglia 'personale' di grasso. Se una persona accumula più grasso di quello che puo' tollerare si attiva il diabete, ma se poi si perde quella quantità di peso si puo' tornare alla normalità. Questo fenomeno avviene anche se la malattia dura da molti anni e puo' essere duraturo a condizione che si segua con rigore una dieta ferrea che mantenga sotto controllo il peso.

Grazie a questa ricerca si confermano i risultati di un'altro studio svolto precedentemente dal professore, dove si era evidenziato come il diabete possa essere invertito grazie ad una dieta a bassissimo contenuto calorico ma che non dava spiegazioni in merito alla durata che potevano avere gli effetti benefici.

dieta