alimentazione e dieta
Secondo il rapporto finale della Commissione Europea (SCOOP/NUTR/REPORT/3) del 19-09-2001 le diete ipocaloriche (Very Low Calorie Diets) hanno un contenuto energetico compreso tra 450 e 800 kcal/die.
In pratica una dieta ipocalorica dell’ordine di circa 1000 kcal (maggiore nel caso di intensa attività fisica: p.e. attività come lavoro casalingo o camminare per 1 ora comportano un dispendio di circa 200 kcal, da aggiungere alle 1000 kcal) consente di svolgere le abituali occupazioni restando in forma, con un calo di almeno 3-5 kg in un mese.

Alcune regole da seguire:

1. Bere 2-3 l di acqua al giorno, compresa quella di bibite, minestre, latte ecc.(l’acqua non fa ingrassare!).

2. Fare 3-5 pasti al giorno, p.e. una prima colazione, un pasto principale e uno secondario, 2 spuntini leggeri a metà mattina e metà pomeriggio.

3. Ridurre il più possibile l’aggiunta di sale ai cibi.

4. Aumentare l’attività fisica, es. almeno mezz’ora di passeggiata al giorno.

5. Pesarsi all’inizio della dieta e poi settimanalmente: si dovrebbe perdere quasi un kg/settimana.

6. Non più di una birra o 1 bicchiere di vino al giorno.

7. Fare una dieta il più possibile varia.