Il succo di barbabietola rossa come "doping legale"

Lo sapevi...

 

Uno studio dell'Australian Institute of Sport e dell'University of Western Australia, che ha condotto una serie di sperimentazioni su canoisti di kayak del team di Athletic Élite, ha rivelato che il succo di barbabietola rossa è come un "doping legale", in quanto capace di potenziare la performance degli atleti, migliorandone i tempi fino all'1,7%.

 

Alla ricerca hanno partecipato 11 canoisti tra uomini e donne e sono state misurate le differenze nei tempi in varie modalità: in allenamento, in gara e nella 'pagaiata' in economia.

Metà degli atleti uomini hanno bevuto 70 ml di succo di barbabietola rossa, l'altra metà no; il supplemento ha avuto un effetto limitato sulla distanza coperta, ma si è dimostrato efficace nel migliorare la 'pagaiata' in economia. Con le canoiste donne è stato usato un volume maggiore di succo di barbabietola, 140 ml: su una distanza di 500 metri vi è stato un miglioramento significativo di performance dell'1,7%.

 

Ma le barbabietole rosse che proprietà hanno?

Si distinguono per la ricca presenza di sali minerali e di vitamine e sono composte prevalentemente da acqua: una barbabietola rossa contiene sali minerali come sodio, potassio, fosforo, calcio e ferro, oltre a vitamina A, vitamine del gruppo B e vitamina C.

Inoltre, sia il tubero che le sue foglie sono ricchi di antiossidanti e di flavonoidi, utili per proteggere l'organismo dall'azione negativa dei radicali liberi.