Gli integratori salini sono bevande che servono per integrare i sali minerali persi dal nostro organismo quando si svolgono attività sportive che prevedono un'abbondante sudorazione.

L'idratazione pre allenamento e in gara rappresenta infatti l'elemento chiave per assicurare lo svolgimento rapido di tutti i processi chimici e metabolici necessari al nostro organismo per funzionare correttamente.

Considerando l'importanza di questo aspetto per le prestazione dello sportivo è fondamentale effettuare una scelta corretta tra le varie tipologie di integratori esistenti attualmente sul mercato.

Uno dei criteri da considerare nella scelta è sicuramente il grado di osmolarità della sostanza, in base al quale gli integratori possono essere classificati come iso, ipo e ipertonici. I primi due vengono assunti dall'organismo con maggiore velocità, permettendo di mantenere la giusta quantità di acqua e sali durante tutta la durata dell'esercizio.

Rietra in questa categoria l'integratore ISODRINK, a base di maltodestrine del mais che, se utilizzato durante una prestazione prolungata, aiuta a contrastare i fattori maggiormente coinvolti nell'insorgenza della fatica, consentendo all'atleta di migliorare la propria prestazione e recuperare velocemente l’acqua e i sali minerali perduti. Infatti in condizioni di disidratazione con perdita di acqua superiore al 2% del peso corporeo lo svuotamento gastrico e quindi l’assorbimento di acqua da sola o di soluzioni ipertoniche risulta rallentato rispetto a quello di soluzioni iso-ipotoniche, come ISODRINK.

Credits foto: www.albanesi.it