Lo sapevi?

L’apporto quotidiano raccomandato di magnesio per un adulto è di 350 mg per gli uomini e 300 mg per le donne (Lichton, 1989), dose aumentabile fino a 450 mg nel periodo di gravidanza e allattamento. Il magnesio è responsabile di molti processi metabolici essenziali ed in particolare contribuisce:

  1. ad un normale funzionamento del sistema nervosomagnesio enduracne
  2. alla riduzione di stanchezza e affaticamento
  3. a mantenere l' equilibrio elettrolitico
  4. ad un normale metabolismo energetico
  5. alla normale funzione muscolare
  6. alla normale sintesi proteica
  7. al mantenimento di ossa e denti normali

 


La mancanza di magnesio nell'organismo può portare a nausea e vomito, diarrea, ipertensione, spasmi muscolari, insufficienza cardiaca, confusione, tremiti, debolezza, cambiamenti di personalità, apprensione e perdita della coordinazione.

Il magnesio è contenuto in molti prodotti alimentari, come i cereali (soprattutto integrali), le noci (160 mg per 100 grammi di prodotto), mandorle (200 mg) arachidi (120 mg), miglio e grano saraceno (120÷140 mg), cacao (400 mg), germe di grano, lenticchie e le verdure verdi e anche nelle carni, nei farinacei e nei prodotti lattiero-caseari.
La cottura dei cibi riduce sensibilmente la disponibilità di magnesio negli alimenti.