Lo sapevi...

Oggi parliamo di come manipolare i cibi di tutti i giorni in modo sicuro.

E' interessante infatti conoscere alcune procedure che rendono minimo il rischio di incorrere in intossicazioni alimentari dovute alla presenza di batteri o di agenti patogeni.

Non tutti sanno infatti che ogni anno ci sono in tutto il mondo circa 48 milioni di casi di malattie di origine alimentare che si stima provocano 128000 ricoveri e 3000 morti*.

Per prevenire i pericoli di contaminazioni quindi è necessario seguire 4 facili passaggi:

1) la pulizia: è importante lavarsi le mani prima di toccare i cibi e lavare le superfici dove si prepara da mangiare. I batteri spesso possono essere diffusi su taglieri, utensili, ripiani e cibo. Anche per i prodotti in scatola, ricordarsi di pulire il coperchio prima di aprire la confezione.

2) dividere i cibi: è importante separare carni crude da altri alimenti. Spesso infatti si verificano contaminazioni incrociate tra diversi alimenti.

3) cuocere i cibi: è importante cucinare i cibi alle corrette temperature in modo tale da raggiungere una temperatura interna sufficiente per uccidere i batteri nocivi che causano malattie.

4) raffreddare i cibi: è importante mettere i cibi in frigorifero prontamente in modo da rallentare la crescita dei batteri. Non bisogna riempire troppo il figorifero perchè è importante che circoli aria fredda all'interno. Controllare tramite termostato che siano impostate le corrette temperature sia per il frigorifero che per il congelatore.

Questi sono dei semplici accorgimenti che aiuteranno ad ridurre notevolmente il rischio di eventuali intossicazioni alimentari.

Buon appetito!

Formaggio

Fonte: FDA