Lo sapevi...

Oggi parliamo di raffreddore e prevenzione.

soffiarsi il naso

Con l'arrivo dell'inverno e l'irrigidirsi delle temperature è frequente l'incorrere in uno dei virus del raffreddore (si è stimato che i ceppi virali collegati siano oltre 200).

I sintomi collegati al raffreddore sono in particolare il gocciolamento del naso, dolore alle articolazioni e alle ossa, mal di testa e brividi di freddo

Solitamente la durata di questi sintomi puo' variare da due giorni fino ad una settimana, a meno che non si verifichino delle complicazioni che provocano ad esempio le bronchiti, per cui è necessaria l'assunzione di un antibiotico prescritto dal medico.

Esistono alcuni accorgimenti che possono aiutare a prevenire il contagio e a rafforzare il sistema immunitario.

In primo luogo bisogna fare attenzione all' intestino: è da lì che vengono prodotte il 75% delle nostre difese immunitarie; l'assunzione di probiotici aiuta il benessere della flora batteria intestinale, fondamentale come prima forma di difesa contro lo stess ossidativo e le infezioni. 

L'assunzione di vitamine e sali minerali nella dieta è fondamentale per rafforzare le difese immunitarie, perciò è importante mangiare molta frutta e verdura e se non fosse sufficiente, ricorrere a degli integratori specifici che ne contengano concetrazioni elevate.

In particolare sono raccomandate alcune vitamine:

  • vitamina C: diverse ricerche hanno dimostrato come la vitamina C sia veramente efficace nel prevenire raffreddore e influenza (50% di probabilità in meno), a condizione che venga assunta con regolarità come deterrente. Un grammo al giorno è più che sufficiente. Assumere vitamina C quando si è già ammalati invece non ha alcuna efficacia.
  • vitamine del gruppo B: è un insieme di vitamine (B1, B2, B3, vitamina PP, B5, B6, B8, B9, B12, vitamina H) che assieme hanno una funzione di riduzione degli effetti causati dallo stress, stanchezza e nervosismo, contribuendo al buon funzionamento del sistema nervoso.
  • vitamina E: potente antiossidante che protegge le membrane delle cellule dall'attacco dei radicali liberi, molecole che indeboliscono il sistema immunitario. La vitamina E ha anche una funzione vasodilatatoria. Leggi anche questo post per maggiori info.
  • coenzima Q10, vitamina A,C, acido lipoico e oligoelementi (selenio, manganese, rame e zinco): anche queste sostanze neutralizzano i radicali liberi in maniera efficace.
  • vitamina D: aiuta a rinforzare le ossa.

Se sei interessato a conoscere la nostra gamma di vitamine di grado farmaceutico (>99% di purezza), visita la pagina collegata al seguente link.