Lo sapevi...

Attualmente la FDA (Food and Drugs Administration) non permette l'uso della Stevia cruda come additivo in quanto può avere dei rischi a livello di zuccheri nel sangue, nell'apparato riproduttivo, cardiovascolare e renale. Sempre la FDA invece non ha posto obiezioni all'uso di sostanze derivanti dalla Stevia come la Truvia e la PureVia.
I derivati purificati di stevia usati come dolcificanti sono quindi utilizzabili, sempre però entro limiti di consumo stabiliti, come per gli altri edulcoranti approvati. Il processo di estrazione e purificazione di questi derivati comporta comunque l'uso di sostanze chimiche come nella sintesi ex novo degli edulcoranti. Se il dolcificante "naturale" fosse più sicuro non avrebbe dei limiti d'uso come quelli di sintesi. 

stevia